In treno da Paddington a Heathrow: ora è possibile con la Oyster Card

Mag 21 • Eventi • 3047 Views • Nessun commento su In treno da Paddington a Heathrow: ora è possibile con la Oyster Card

Una buona notizia per chi usufruisce dell’aeroporto di Heathrow.

Transport for London ha infatti annunciato che è adesso possibile andare in treno da Paddington usando la Oyster Card (dal 20 maggio 2018).

La novità rientra nell’ambito dei graduali miglioramenti che fanno da preludio all’avvio della Elizabeth Line, previsto per il dicembre 2018.

Il servizio ferroviario Heathrow Connect è stato rilevato da TFL.

Usando la Oyster Card, o una carta di credito contactless, da Paddington a Heathrow (e viceversa) si pagherà per il momento £ 10.20 nella fascia oraria peak (lun-ven 6.30-9.30, 16.00-19.00) e £ 10.10 in quella off peak.

Con la formula del pay-as-you-go, il limite massimo di spesa giornaliera (daily capping) è quello in vigore per la zona 1-6, e cioè £ 12.50. Il turista in arrivo a Londra potrà quindi continuare ad usufruire dei mezzi pubblici per tutta la giornata senza sforare tale cifra.

Il treno parte da Paddington ogni mezz’ora e raggiunge Heathrow (terminal 2-3-4) in 35 minuti.

Ferma nelle stazioni di Ealing Broadway, West Ealing, Southall, Hayes&Harlington.

Questo servizio non è da confondere con il treno Heathrow Express, che impiega invece tra l’aeroporto e Paddington solo 15 minuti. Il prezzo minimo per un biglietto singolo è tuttavia £ 22. La tariffa scende a £ 14.30 se si prenota con almeno un mese di anticipo.

Un’opzione più economica rimane comunque la metropolitana. Se si prende la Piccadilly Line, usando la Oyster Card con la formula pay-as-you-go, il costo è di £ 5.10 peak e £ 3.10 off peak.

Da Heathrow terminal 1-2-3, fino alla centralissima Leicester Square, si impiegano però oltre 45 minuti.

Immagine utente wikipedia Oxyman

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »