VISITA DELLE ATTRAZIONI DI GREENWICH

Nov 25 • Itinerari • 2677 Views • Nessun commento su VISITA DELLE ATTRAZIONI DI GREENWICH

Se c’è una zona di Londra che merita di uscire fuori dal centro, quella è sicuramente Greenwich, ovvero una parte di città dove sembra di calarsi nell’atmosfera di un villaggio. Spesso poco considerata dai turisti frettolosi, proprio per la sua posizione decentrata, la visita di Greenwich è invece una delle più belle sorprese che la capitale britannica possa riservare. In virtù dell’alta concentrazione di siti importanti da un profilo storico e architettonico, nel 1997 Greenwich è stata inserita nella lista dei patrimoni dell’UNESCO.

In questo quartiere, noto soprattutto per il suo Meridiano Zero, si intrecciano infatti storie ed attrazioni legate alla monarchia e al potere navale della corona, in un contorno che è fatto di splendidi giardini ed interessanti architetture palladiane e barocche. Nel tour che vi proponiamo, raggiungeremo Greenwich in treno da una delle stazioni del centro, optando quindi per una soluzione rapida ed efficace. Per chi lo desidera, è possibile anche arrivare con un battello da Westminster, con un biglietto da acquistarsi però separatamente.

 Una volta sul posto, ammireremo da principio il maestoso veliero Cutty Sark, che venne realizzato nel 1869 per far fronte ai commerci di tè tra la Gran Bretagna e la Cina, e che è stato recentemente rimesso a lucido dopo i danni subiti in seguito ad un incendio. Costeggiando il corso del Tamigi, potremo poi ammirare il Royal Naval College, costituito da un insieme di palazzi in stile barocco e noto per la sua bellissima Painted Hall, che richiese ben 19 anni per essere completata.

 Da qui ci sposteremo alla Queen’s House, primo esempio di stile neo-classico nel Regno Unito, realizzato tra il 1614 ed il 1617 dall’architetto Inigo Jones per conto della regina Anna di Danimarca. E come non fare poi un salto all’interessantissimo National Maritime Museum, che riporta alla battaglia di Trafalgar e al mito dell’ammiraglio Orazio Nelson, e dove pure i bambini potranno divertirsi nelle molte sale interattive proposte all’interno.

Ed eccoci quindi alla parte più suggestiva di questa nostra passeggiata, cioè la visita a Greenwich Park fino alla collina che ospita il Royal Observatory, luogo dove parte il Meridiano Zero, e dal quale si potrà ammirare una splendida veduta della città. Una tappa obbligata per chi ama fotografarsi con degli sfondi da ricordare.

Per il ritorno in centro, ci serviremo della Docklands Light Railway, un trenino di superficie senza conducente con un percorso suggestivo che si snoda tra vecchi moli (le Docklands appunto) e grattacieli avveniristici (Canary Wharf). Se svolto nel fine settimana, questo itinerario da’ inoltre la possibilità di ammirare un altra delle attrazioni di Greenwich, che consiste nel caratteristico mercatino dell’antiquariato e dei libri usati.

Prezzo per due adulti a partire da £ 75 per tour di mezza giornata. Itinerario non provvisto di copertura assicurativa.

Per info e prenotazioni: londrainitaliano@gmail.com

Immagini di Gryffindor, Bill Bertram e Krzysztof Belczyński.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »